Endodonzia

Dental-Design di Roberto Dionisi,
Via Dei Durantini 54/56 Roma , vieni trovarci!

Cosa è l’endodonzia?

L’Endodonzia è la scienza medica, nell’ambito dell’Odontoiatria, che che si occupa della terapia dell’endodonto, ovvero lo spazio all’interno dell’elemento dentario, che contiene la polpa dentaria, costituita da componente cellulare, vasi e nervi.

Si ricorre alla terapia endodontica qualora una lesione cariosa o traumatica del dente abbia determinato un’alterazione irreversibile del tessuto pulpare, fino alla necrosi dello stesso.

Quali sono i sintomi di una infiammazione dell’endodonto?

I segnali di un’infiammazione della polpa sono:

  • maggiore sensibilità alla temperatura (caldo/freddo);
  • mal di denti durante la masticazione;
  • colorazione grigiastra della corona;
  • dolori e/o gonfiore nella zona della radice del dente.

Come si procede?

Il dentista accede, attraverso un piccolo foro praticato sulla superficie del dente, alla camera pulpare e ai canali delle radici: li ripulisce accuratamente, li lava, li asciuga e, se il caso, vi colloca un medicamento. Sempre li riempie strenuamente con un materiale che impedisca una successiva infezione (“sigillatura”).

Detta procedura può svolgersi in una o più sedute, ed essere completata dalla prescrizione di antidolorifici, antibiotici ed antinfiammatori.

Segue e completa la cura il restauro del dente, con mezzi proporzionati all’estensione della parte danneggiata: dalla semplice otturazione alla ricostruzione, all’esecuzione di una corona.

Dottore ho paura… Proverò dolore?

In genere no, ma abbiamo a disposizione molti mezzi  (sedazione, analgesia elettronica, anestetici) per eliminare il dolore, con sicurezza e serenità dei paziente.

Un indolenzimento, che può essere soggettivamente più o meno fastidioso, può essere presente dopo la terapia, ma è facilmente controllabile con un comune analgesico. Raramente, in radici particolarmente infette, può svilupparsi un ascesso con dolore e gonfiore a causa del passaggio di batteri nell’osso che circonda le radici. L’insorgenza di queste complicanze non pregiudica necessariamente il successo del trattamento in corso.

Ma quanto costa?

Dipende dal numero dei canali del dente da devitalizzare.

Il costo comunque si differenzia rispetto alla cura di una semplice carie, perché richiede mezzi, tempo ed esperienza maggiori per il recupero dell’elemento dentale e la possibilità del suo reinserimento (con il restauro protesico) nell’arcata dentale.

  ©2016 Centro Odontoiatrico Tiburtino Srl - Via Dei Durantini 54/56, 00157, Roma - PI: 11918341006   

si4web
Privacy & Cookies Policy

© 2018 | All rights reserved